NEW

Celiachia

La Celiachia: Deriva da una risposta immunitaria inappropriata mediata da cellule T al glutine ingerito che causa danni immuno-mediati all'intestino tenue in persone geneticamente predisposte. Il danno alla mucosa prossimale dell'intestino tenue porta al...

L’ostruzione nasale

L'ostruzione nasale (NO) è definita come la percezione soggettiva di disagio o difficoltà nel passaggio dell'aria attraverso le narici. È un motivo comune per la consultazione nelle cure primarie e specialistiche e può interessare fino al 30% - 40% della popolazione....

Iperattività dei bambini

Iperattività dei bambini. Gli estratti di radice di valeriana e melissa hanno dimostrato in precedenza efficacia e ottima tollerabilità nei bambini al di sotto dei 12 anni che soffrono di irrequietezza e insonnia. Abbiamo ora esaminato se il trattamento con una...

Diagnosi della sensibilità al glutine non celiaca (NCGS).

Diagnosi della sensibilità al glutine non celiaca (NCGS). Data la mancanza di un biomarcatore per la diagnosi di NCGS, c'è la necessità di standardizzare la procedura che porta alla conferma della diagnosi. Sebbene l'NCGS sia attivato dai cereali contenenti glutine,...

Qualità del sonno nell’obesità

Qualità del sonno nell'obesità. I disturbi del sonno (SD) sono un riscontro comune nell'obesità. L'apnea ostruttiva del sonno (OSA) è il tipo più diffuso di disturbo del sonno correlato all'obesità, che a sua volta rappresenta un fattore di rischio per diverse...

Candies di pesce azzurro

Ottime anche come merenda o come secondo, accompagnato da una abbondante insalatona estiva.

Informazioni

  •  Porzioni per 4 persone
  •  Info Nutrizionali: 162 kcal a porzione
  •  Tempo di preparazione: 00:30
  •  Tempo di cottura: 00:12

Ingredienti

  • pasta fillo (dal greco pasta foglia): 2 fogli
  • sardine : 250 g
  • aglio: 1 spicchio
  • basilico tritato: 2 cucchiai
  • pomodoro concentrato: 4 cucchiaini
  • sale e pepe : Q.B.

Procedimento

1Tagliare la spasta fillo in quadrati con lato di 15 cm. Spezzettare le sardine in una ciotola con la forchetta e unire l’aglio tritato, il basilico, il concentrato tesoro, sale e pepe.

2Disporre al centro dei quadrati di pasta una parte del ripieno preparato e chiudere la pasta a caramella, pizzicandola su due lati vicino alla farcia e attorcigliandola come la carta delle caramelle.

3Disporre le caramelle in una teglia rivestita con carta da forno e cuocere nel forno già caldo a 170°C per circa 12 minuti.

4Prima di infornare le caramelle, spennellate la pasta con dell’olio o del latte: si doreranno meglio.

Precedenti

Successivi

Share This

Share this post with your friends!