NEW

Alimentazione ed eros – Parte seconda

I cibi afrodisiaci - Alimentazione ed eros - Parte seconda Alimentazione ed eros: Aglio e cipolla. Considerati eccitanti in tante culture, aglio e cipolla sono proibiti in molte congregazioni monastiche sia in Oriente che in Occidente. Sono i più popolari cibi...

Alimentazione ed eros – Prima parte

Tutto merito della BBC che in un programma aveva attribuito all’aglio crudo delle proprietà simili a quelle dei noti farmaci per il “potenziamento” della funzione sessuale maschile. Alimentazione ed eros. In effetti, da sempre e in ogni parte del mondo, l’uomo ha...

Uso degli antibiotici

Uso degli antibiotici. Si ritiene che il microbiota intestinale sia coinvolto nella patogenesi della malattia celiaca, unitamente alla componente genetica. Il microbiota intestinale è fortemente influenzato dagli antibiotici sistemici, specialmente nelle prime fasi...

Pediatra, dove stai andando?

Pediatra, dove stai andando? È indubbio che la medicina, negli ultimi 40 anni, ha beneficiato di un enorme volume di conoscenze. Noi attualmente abbiamo le risorse tecniche per diagnosticare un numero impressionante di malattie, ma non siamo ancora capaci di curarne...

I nitrati alimentari e attività sportiva agonistica . L’importanza della Barbabietola

I nitrati sono composti costituiti da un atomo di azoto e tre di ossigeno (NO3). La maggiore fonte dei nitrati alimentari non proviene come si pensa dagli insaccati ma dai vegetali, quelli maggiormente ricchi, avendo un contenuto per kg di prodotto vegetale superiore...
vinci-partners

Spaghetti veri e spaghetti finti

Ottimo sistema per far mangiare gli ortaggi ai bambini (agli adulti)

Informazioni

  •  Porzioni per 4 persone
  •  Info Nutrizionali: 206 kcal a porzione
  •  Tempo di preparazione: 00:20
  •  Tempo di cottura: 00:20

Ingredienti

  • di spaghetti, anche integrali: 320 g
  • di zucchine piccole: 200 g
  • di pecorino : 50 g
  • di olio EVO: 10 g
  • d’aglio: 1 spicchio
  • sale: Q.B.

Procedimento

1Tagliate le zucchine a fette sottili dal verso della lunghezza e poi a striscioline sottili, dopo averle lavate ed asciugate.

2Saltatele in padella con poco olio EVO e aglio, qualche cucchiaio di acqua e un pizzico di sale.

3Lessate gli spaghetti in abbondante acqua salata (non salate troppo e comunque con sale iodato), scolate la pasta al dente e versateli nella padella con le zucchine.

4Amalgamate bene e servite subito, in un piatto da portata precedentemente scaldato, cospargendo di pecorino.

Precedenti

Successivi

Share This

Share this post with your friends!