NEW

Sindrome da morte improvvisa infantile

Sindrome da morte improvvisa infantile. La posizione prona (a pancia in giù) per dormire è il principale fattore di rischio modificabile noto per la sindrome della morte improvvisa del lattante (SIDS). Alla fine del ventesimo secolo, furono avviate campagne...

Trasmissione COVID-19 e bambini: non è colpa del bambino

Trasmissione COVID-19 e bambini: non è colpa del bambino. Un aspetto sorprendente di questa pandemia è che i bambini sembrano essere infettati dalla sindrome respiratoria acuta grave coronavirus 2 (SARS-CoV-2), il virus che causa il COVID-19, molto meno frequentemente...

Tolleranza gastrointestinale

Tolleranza gastrointestinale. L'allattamento al seno è la fonte di nutrimento preferita per i neonati ed è stato dimostrato che fornisce una serie di benefici a breve e lungo termine per il sistema nervoso, immunitario, metabolico e gastrointestinale del bambino. Ogni...

Creatina per il trattamento della depressione

Creatina per il trattamento della depressione. Nonostante la diffusa disponibilità e utilizzo di antidepressivi convenzionali come gli inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina (SSRI) e gli inibitori della ricaptazione della serotonina-norepinefrina...

Antibiotici e celiachia

Antibiotici e Celiachia. Si ritiene che il microbiota intestinale sia coinvolto nella patogenesi della malattia celiaca, unitamente alla componente genetica. Il microbiota intestinale è fortemente influenzato dagli antibiotici sistemici, specialmente nelle prime fasi...

Spaghetti al pecorino, peperoncino ed ortiche

Facile facile, strana strana, buona buona.

Informazioni

  •  Porzioni per 4 persone
  •  Info Nutrizionali: 341 kcal a porzione
  •  Tempo di preparazione: 00:10
  •  Tempo di cottura: 00:12

Ingredienti

  • di spaghetti, anche integrali: 320 g
  • di ortica cotta: 100g
  • di pecorino grattugiato: 100g
  • burro: 60g
  • peperoncino fresco: 1

Procedimento

1Lavate bene l’ortica, e togliete con cura tutti i gambi, conservando solo le foglioline. Attenti a cogliere solo le pianticelle più giovani e senza fiori!

2Bollite le foglie in un pentolino d’acqua, poi scolatele e lasciatele freddare in un panno. Tagliatele poi finemente.

3Cuocete le tagliatelle. Al momento di scolarle, mettete in una padella ampia il peperoncino e il burro a sciogliere.

4Appena il burro sarà pronto, versateci l’ortica e il formaggio e, se occorre, un po’ di acqua di cottura, e amalgamate bene aggiustando il sugo di sale.

5Alla fine, aggiungete le tagliatelle scolate e mantecatele.

Precedenti

Successivi

Share This

Share this post with your friends!