NEW

La dieta mediterranea e ADHD in bambini e adolescenti.

Sebbene il disturbo da deficit di attenzione/iperattività (ADHD) sia stato correlato a carenze di nutrienti e diete "malsane", abbiamo ipotizzato che una scarsa aderenza ad una dieta mediterranea sarebbe positivamente associata ad un aumento della diagnosi di ADHD....

Disturbo da deficit di attenzione e iperattività (ADHD)

Cosa è noto su questo argomento dedicato al disturbo da deficit di attenzione e iperattività: I modelli dietetici non salutari (di solito ricchi di grassi saturi, zuccheri raffinati e alimenti trasformati e poveri di frutta e verdura) sono spesso associati a disturbo...

Al mattino, fai sempre colazione: ti conviene!

Si presume che conferisca una serie di benefici per la qualità della dieta, la salute e le prestazioni cognitive e accademiche. Quindi, fai sempre colazione! Bambini e adolescenti che consumano abitualmente la colazione hanno maggiori probabilità di avere una migliore...

La terapia della colica infantile: quale probiotico funziona?

La colica infantile o l'eccessivo pianto da causa sconosciuta è una condizione gravosa che colpisce circa 1 neonato su 5 di età inferiore a 3 mesi. È più comunemente definito dai criteri Wessel rappresentati da pianto e/o agitazione per più di 3 ore al giorno per più...

Sport e salute: attenzione al rene

Ma attenzione, a proposito di sport e salute: tra il 6 e il 10% dei clienti di una palestra usano droghe e ormoni per aumentare le prestazioni, altro che Sport e salute. In popolazioni selezionate, come sollevatori di pesi e culturisti, l'abuso di queste sostanze è...
Latte Sano, chi pensa Sano ama il buono della vita.

Ravioli di melanzane

Se oggi vuoi proprio fare lo chef

Informazioni

  •  Porzioni per 4 Persone
  •  Info Nutrizionali: Kcal 833 a porzione
  •  Tempo di preparazione: 01:00
  •  Tempo di cottura: 00:30

Ingredienti

  • Farina bianca: 400 g
  • Uova intere : 4
  • Busta di zafferano: 1
  • Melanzane: 200 g
  • Olio per friggere: Q.B.
  • Rcotta: 300 g
  • Gherigli di noci tritati : 100 g
  • Prezzemolo: 1 manciatina
  • salvia e basilico : Qualche foglia
  • Pecorino grattugiato: 50 grammi
  • Uova intere: 2
  • Sale: Q.B.
  • Sugo di pomodoro casalingo : 250 g
  • Pecorino grattugiato : 50 g
  • Burro per la pirofila : 30 g

Procedimento

1Sbucciate le melanzane, affettatele sottili, mettetele su un piano inclinato, cospargetele di sale grosso e lasciatele scolare per una mezz’ora. Nel frattempo setacciate la farina a fontana sulla spianatoia, fate un incavo nel centro, rompetevi 2 uova intere e aggiungete lo zafferano sciolto in una cucchiaiata di acqua tiepida.

2Incorporate a poco con le dita la farina alle uova; quando questa sarà assorbita, impastate il tutto con le mani, poi tirate una sfoglia sottile col mattarello o con la macchinetta.

3Sciacquate e asciugate le melanzane, tagliate le fette a dadini, friggeteli in olio bollente ma non fumante, scolateli su un foglio di carta assorbente, metteteli in una terrina e salateli appena tiepidi, aggiungete il trito di noci e odori, il pecorino, la ricotta e l’uovo intero.

4Amalgamate bene questo composto e distribuitelo, a cucchiaini, sulla sfoglia, tagliata a strisce; ripiegate sopra la pasta, premete con nelle dita intorno al ripieno per saldarla e per togliere l’aria; tagliate i ravioli con la rotellina dentellata.

5Lasciateli asciugare 1 ora, poi lessateli in abbondante acqua bollente salata, scolateli al dente e disponete gli strati, in una pirofila imburrata, col sugo di pomodoro e il pecorino grattugiato. Infornate a 230° per una ventina di minuti quindi servite.

Precedenti

Successivi

Share This

Share this post with your friends!