NEW

Uova e colesterolo

Le malattie cardiovascolari (CVD) contribuiscono a oltre 17 milioni di decessi all'anno a livello globale, che rappresentano quasi la metà di tutti i decessi per malattie non trasmissibili. Le malattie cardiovascolari sono principalmente causate dall'aterosclerosi....

Il coronavirus e i bambini

Nel dicembre 2019, un gruppo di casi di polmonite, che in seguito furono dimostrati essere causati da un nuovo coronavirus (chiamato "2019-nCoV"), è emerso nella città di Wuhan, nella provincia di Hubei, in Cina. Al 30 gennaio 2020, 9692 casi confermati e 15.238 casi...

Dieta senza glutine

La celiachia è un’intolleranza permanente al glutine. Quindi la dieta senza glutine serve per eliminare le sostanze proteiche presenti nei cereali come il grano, l’orzo, la segale e il farro. Continua ad aumentare, seppur gradualmente, il numero di persone cui viene...

Le diete vegetariane

Le diete vegetariane sono in forte espansione e, sebbene queste diete siano state collegate ad alcuni benefici per la salute, la bassa biodisponibilità di alcuni micronutrienti negli alimenti vegetali può comportare il rischio di carenze nutrizionali, il che rende...

15-17 anni. Non lasciamoli soli.

Finalità del progetto adolescenti di Giustopeso Italia #nonlasciamolisoli Attivare una rete integrata di professionisti specializzati nella prevenzione e nel trattamento del disagio e dei comportamenti a rischio negli adolescenti ansia depressione dipendenze disturbi...

Friselle con cuori di carciofi e totanini

La frisella (o frisedda,fresella, frisa, friseddha, spaccatella o spaccatedd nelle varie varianti pugliesi), è un tarallo di grano duro (ma anche orzo o in combinazione secondo varie proporzioni) cotto al forno, tagliato a metà in senso orizzontale e fatto biscottare nuovamente in forno. Ne consegue che essa presenta una faccia porosa e una compatta. Importante è distinguere tra la frisa e il pane: la frisa infatti non è un pane, in quanto è cotto due volte (bis-cotto). da Wikipedia

Informazioni

  •  Porzioni per 4 Persone
  •  Info Nutrizionali: kcal 373 kcal a porzione
  •  Tempo di preparazione: 00:15
  •  Tempo di cottura: 00:15

Ingredienti

  • friselle da 35 grammi : 8
  • carciofi medi: 6
  • totanini : 300 g
  • aglio: 2 spicchi
  • cipolla bianca: 1
  • peperoncino rosso: 1
  • vino bianco: 1 dl
  • olio EVO: 2 cucchiai
  • grossi pomodori maturi: 2

Procedimento

1Far imbiondire la cipolla on l’olio e aggiungere i carciofi precedentemente puliti, messi a bagno in acqua acidulata con succo di limone e tagliati a fettine.

2Fate cuocere per circa 5 minuti a fuoco lento. Far imbiondire l’olio, l’aglio e il peperoncino (se gradito), addizionarvi poi i totanini puliti e lasciar soffriggere per circa un minuto; versare il vino bianco e farlo sfumare.

3Unire ora i pomodori spellati, privati dei semi e sminuzzati e cuocere ancora per 2 minuti.

4In una casseruola dai bordi alti unire i carciofi ai totanini e far cuocere per 3 minuti.

5Distribuire quanto cucinato sulle 8 friselle, 2 per ogni piatto.

Precedenti

Successivi

Share This

Share this post with your friends!