NEW

Sindrome da Alimentazione Notturna

La Sindrome da Alimentazione Notturna o night-eating syndrome (NES) è stata descritta per la prima volta da Albert Stunkard come un disturbo caratterizzato da “anoressia mattutina”, con tendenza a saltare la colazione, scarso appetito durante il giorno, aumento della...

Bere acqua dell’acquedotto

Chi sono i più grandi bevitori di acqua minerali al mondo? Ovviamente gli Italiani, con 221 litri a testa ogni anno. Il tutto pari a 15 miliardi di bottiglie inquinanti presenti nelle nostre case e intorno a noi. Quando riusciremo a comprendere che l’acqua che arriva...

L’ enuresi notturna nel bambino

News. Esiste una relazione tra l' enuresi notturna nel bambino e l'ipertrofia adenoidea. In questo studio abbiamo trovato che metà dei bambini con enuresi notturna presentava ipertrofia adeno-tonsillare e che era significativamente più alta rispetto al gruppo di...

Zuccheri. bere solo latte o acqua

Il consumo di zuccheri, delle bevande zuccherate o bevande che contengono addolcitori calorici aggiunti (ad esempio saccarosio, sciroppo di mais ad alto contenuto di fruttosio, concentrati di succo di frutta) nei bambini e negli adolescenti europei, supera le attuali...

Meteorismo intestinale e flatulenza

È esperienza comune che le emozioni possono influenzale l’attività gastrointestinale, provocando sintomi come flatulenza, dolori addominali non importanti e variabili accompagnati da irregolarità dell’intestino. Sono sintomi estremamente comuni e possono corrispondere...
Latte Sano, chi pensa Sano ama il buono della vita.

Il Pediatra: il primo nutrizionista. Da sempre!

Il sovrappeso infantile è associato ad un aumentato rischio di diabete di tipo 2 in età adulta. Abbiamo studiato se la remissione del sovrappeso prima della prima età adulta riduce questo rischio.

Abbiamo condotto uno studio su 62.565 uomini danesi i cui pesi e altezze erano stati misurati a 7 e 13 anni di età e nella prima età adulta (da 17 a 26 anni di età).

Il sovrappeso è stato definito in accordo con i criteri di controllo e prevenzione dei centri per la prevenzione delle malattie. I dati sullo stato del diabete di tipo 2 (a età ≥30 anni, 6710 persone) sono stati ottenuti da un registro sanitario nazionale.

Risultati Il sovrappeso a 7 anni (3373 su 62.565 uomini, 5,4%), 13 anni (3418 su 62.565, 5,5%), o sull’età adulta (5108 su 62.565, 8,2%) è stato positivamente associato al rischio di tipo 2 diabete; le associazioni erano più forti in età avanzata in sovrappeso e in giovane età alla diagnosi di diabete di tipo 2.

Gli uomini che avevano avuto una remissione del sovrappeso prima dei 13 anni rischiavano di avere il diabete di tipo 2 diagnosticato a 30-60 anni simile a quello degli uomini che non erano mai stati in sovrappeso (hazard ratio, 0,96, 95% di fiducia intervallo , da 0,75 a 1,21).

Rispetto agli uomini che non erano mai stati sovrappeso, gli uomini che erano stati sovrappeso a 7 e 13 anni ma non durante la prima età adulta avevano un rischio più elevato di diabete di tipo 2 (hazard ratio, 1,47, IC 95%, 1,10-1,98), ma il loro rischio era inferiore a quello tra gli uomini con persistente sovrappeso (hazard ratio , 4,14, 95% IC, da 3,57 a 4,79).

Un aumento dell’indice di massa corporea tra i 7 anni e la prima età adulta è stato associato ad un aumentato rischio di diabete di tipo 2, anche tra gli uomini il cui peso era normale a 7 anni di età.

Conclusioni Il sovrappeso infantile a 7 anni era associato a un aumento del rischio di diabete di tipo 2 per adulti solo se continuava fino alla pubertà o età successive.


Bjerregaard  LG et al.
Change in Overweight from Childhood to Early Adulthood and Risk of Type 2 Diabetes.
N Engl J Med. 2018 Apr 5;378(14):1302-1312.

Precedenti

Successivi

Share This

Share this post with your friends!