NEW

Infezione da Helicobacter pylori

L’ infezione da Helicobacter pylori porta costantemente a una risposta infiammatoria cronica e di basso grado nella mucosa gastrica ed è strettamente correlata alle malattie gastrointestinali ed extra-gastriche. Gli effetti del microbioma locale nello stomaco sono...

Il mal di pancia nel bambino

Il mal di pancia nel bambino. Nella maggioranza dei casi si tratta di alterazioni funzionali gastrointestinali perché solo nel 5-10% dei pazienti è possibile individuare una causa organica del dolore. Dispepsia e dolore funzionale. La dispepsia può essere definita...

Bevande vegetali per il bambino?

Nell'ultimo decennio, il consumo di latte vaccino pro capite è progressivamente diminuito insieme all'aumento della disponibilità e del consumo di bevande vegetali. Le bevande vegetali non casearie continuano a mostrare una tendenza alle vendite in aumento nei paesi...

Latte materno, Omega-3 e temperamento infantile

La nutrizione nella prima infanzia gioca un ruolo fondamentale nello sviluppo del cervello. Negli ultimi decenni, la ricerca ha dimostrato che l'esposizione al latte umano e la variazione nella sua composizione contribuiscono in modo significativo al comportamento,...

La frittata

Sono passati 70 anni da quando lo studio dei sette paesi di Keys ha esaminato l'associazione tra dieta e malattia coronarica (CAD) negli uomini di diverse popolazioni in tutto il mondo e ha trovato una correlazione positiva tra l'assunzione di colesterolo alimentare e...

Dukan, accontentati del passato successo editoriale!

Dukan: «Le donne incinte possono cambiare il mondo».
Modificare l’alimentazione in gravidanza salva il bambino dall’epidemia del sovrappeso.

I 6 mesi che possono cambiare il mondo e il futuro di tuo figlio

Pierre Dukan, medico nutrizionista, con 16 milioni di libri venduti nel mondo, è arrivato a Milano per presentare il suo nuovo libro («I 6 mesi che possono cambiare il mondo e il futuro di tuo figlio», Sperling & Kupfer).

Frutto di ricerche dell’epigenetica e della collaborazione di scienziati, rivela che modificando l’alimentazione in gravidanza è «possibile salvare il bambino dai rischi di sovrappeso (che affligge oltre due miliardi di persone nel mondo) e diabete».

«Mi sono occupato per 40 anni del problema del sovrappeso e dell’obesità. Ma mi sono accorto che più si ingrassa più diventa difficile dimagrire e allora bisogna trovare un’altra porta per affrontare il problema. Questa porta è il momento in cui il bambino si forma.

Nel bambino durante il quarto e il quinto mese comincia a formarsi il pancreas e con esso la capacità di produrre insulina.

Da quel momento in poi gli zuccheri entrano in circolo e per il feto maggiore sarà la quantità di insulina prodotta e più il bambino crescendo ingrasserà e più debole sarà il suo pancreas.

Allora è necessario che la mamma da quel momento mangi in modo equilibrato eliminando gli zuccheri troppo industriali e raffinati.
Pasta bianca no, pasta integrale sì, pane bianco no, pane integrale sì, succhi di frutta no, frutta fresca sì. Cose semplici. Non si tratta di stare a dieta o dimagrire.

Si tratta di evitare che il pancreas, che sta imparando a produrre insulina, si trovi ad essere investito da zuccheri troppo veloci e raffinati che poi sono quelli dei prodotti industriali».

Ecco Le 5 regole d’oro

  1. passare dallo zucchero bianco o un dolcificante approvato dal ginecologo
  2. passare dal pane bianco al pane integrale
  3. passare dal riso bianco al riso integrale
  4. passare dalla pasta bianca a quella integrale
  5. passare dai succhi di frutta alla frutta fresca. No ai corn-flakes.

Il periodo sensibile in cui il pancreas impara a produrre insulina è il 4 e il 5 mese.
Quando sono trascorsi la mamma può tornare a mangiare più liberamente.

Insomma, una serie di ovvietà che i Pediatri conoscono bene da una vita.

Corriere TV del 19 maggio 2017)

Precedenti

Successivi

Share This

Share this post with your friends!