NEW

Infezione da Helicobacter pylori

L’ infezione da Helicobacter pylori porta costantemente a una risposta infiammatoria cronica e di basso grado nella mucosa gastrica ed è strettamente correlata alle malattie gastrointestinali ed extra-gastriche. Gli effetti del microbioma locale nello stomaco sono...

Il mal di pancia nel bambino

Il mal di pancia nel bambino. Nella maggioranza dei casi si tratta di alterazioni funzionali gastrointestinali perché solo nel 5-10% dei pazienti è possibile individuare una causa organica del dolore. Dispepsia e dolore funzionale. La dispepsia può essere definita...

Bevande vegetali per il bambino?

Nell'ultimo decennio, il consumo di latte vaccino pro capite è progressivamente diminuito insieme all'aumento della disponibilità e del consumo di bevande vegetali. Le bevande vegetali non casearie continuano a mostrare una tendenza alle vendite in aumento nei paesi...

Latte materno, Omega-3 e temperamento infantile

La nutrizione nella prima infanzia gioca un ruolo fondamentale nello sviluppo del cervello. Negli ultimi decenni, la ricerca ha dimostrato che l'esposizione al latte umano e la variazione nella sua composizione contribuiscono in modo significativo al comportamento,...

La frittata

Sono passati 70 anni da quando lo studio dei sette paesi di Keys ha esaminato l'associazione tra dieta e malattia coronarica (CAD) negli uomini di diverse popolazioni in tutto il mondo e ha trovato una correlazione positiva tra l'assunzione di colesterolo alimentare e...

COVID-19 in Pediatria. A cosa prestare attenzione

In questo studio descrittivo, riportiamo 130 bambini con COVID-19 confermato diagnosticato da 28 centri (principalmente ospedali), in 10 regioni in Italia, durante i primi mesi della pandemia.

Covid-19 in Pediatria

  • La maggior parte dei bambini era asintomatica (13,1%) o presentava una malattia lieve (62,3%), mentre 11 (8,5%) aveva una malattia moderata, 11 (8,5%) aveva una malattia grave e 9 (6,9%) aveva una presentazione critica.
  • La febbre è stata registrata in 67 bambini (51,5%).
  • L’altro sintomo più comune era la tosse, secca (29,2%) o produttiva (12,3%).
  • La rinorrea è stata osservata in 25 (19,2%).
  • Difficoltà respiratoria è stato osservato in 17 (13,0%).
  • Vomito è stato segnalato in 15 (11,5%) e diarrea in 10 (7,6%).

Altri segni o sintomi includevano mal di gola (6,9%), dolori toracici (3%), ipo-reattività (ad esempio sonnolenza) o iper-reattività (ad esempio pianto eccessivo) (3%), convulsioni febbrili (1,5%) e dolore agli arti inferiori (1,5%).

Tra i 41 (31,5%) bambini con radiografia del torace, 17 (41,5%) hanno mostrato opacità a vetro smerigliato, 15 (36,6%) hanno presentato una radiografia negativa e 4 (9,8%) hanno avuto un consolidamento focale.

Cinquantacinque (42,3%) bambini sono stati curati a casa e 75 (57,7%) sono stati ricoverati in ospedale.

(fonte: https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC7269687/)

Precedenti

Successivi

Share This

Share this post with your friends!