NEW

La dieta mediterranea e ADHD in bambini e adolescenti.

Sebbene il disturbo da deficit di attenzione/iperattività (ADHD) sia stato correlato a carenze di nutrienti e diete "malsane", abbiamo ipotizzato che una scarsa aderenza ad una dieta mediterranea sarebbe positivamente associata ad un aumento della diagnosi di ADHD....

Disturbo da deficit di attenzione e iperattività (ADHD)

Cosa è noto su questo argomento dedicato al disturbo da deficit di attenzione e iperattività: I modelli dietetici non salutari (di solito ricchi di grassi saturi, zuccheri raffinati e alimenti trasformati e poveri di frutta e verdura) sono spesso associati a disturbo...

Al mattino, fai sempre colazione: ti conviene!

Si presume che conferisca una serie di benefici per la qualità della dieta, la salute e le prestazioni cognitive e accademiche. Quindi, fai sempre colazione! Bambini e adolescenti che consumano abitualmente la colazione hanno maggiori probabilità di avere una migliore...

La terapia della colica infantile: quale probiotico funziona?

La colica infantile o l'eccessivo pianto da causa sconosciuta è una condizione gravosa che colpisce circa 1 neonato su 5 di età inferiore a 3 mesi. È più comunemente definito dai criteri Wessel rappresentati da pianto e/o agitazione per più di 3 ore al giorno per più...

Sport e salute: attenzione al rene

Ma attenzione, a proposito di sport e salute: tra il 6 e il 10% dei clienti di una palestra usano droghe e ormoni per aumentare le prestazioni, altro che Sport e salute. In popolazioni selezionate, come sollevatori di pesi e culturisti, l'abuso di queste sostanze è...
Latte Sano, chi pensa Sano ama il buono della vita.

Carne rossa e diabete: una relazione pericolosa per l’infanzia

Tra i fattori di rischio “ambientali” modificabili che sono stati messi in relazione con l’aumento d’incidenza del diabete di tipo I, l’alimentazione gioca ovviamente un ruolo di primo piano.

La correlazione tra malattia e fattori nutrizionali

Per evidenziare le correlazioni tra malattia e fattori nutrizionali durante la gestazione e nelle prime fasi della vita, un gruppo di ricercatori del Dipartimento di Oncologia e patologia molecolare dell’Università di Cagliari ha compiuto uno studio.

Questo studio retrospettivo caso-controllo è stato condotto su 298 bambini da 0 a 15 anni di età, 145 dei quali affetto da diabete di tipo I analizzando il comportamento alimentare dei bambini, e delle loro madri durante la gravidanza.

Muntoni e collaboratori hanno osservato un’associazione dose-risposta statisticamente significativa tra diabete e consumo di carne. Non è stato possibile individuare alcuna correlazione ugualmente significativa con altri alimenti.

Sebbene i risultati debbano essere confermati da studi prospettici più ampi, sembra dunque che un elevato consumo di carne sia da parte dei bambini nei primi anni di vita, sia da parte delle madri durante la gravidanza, rappresenti un importante cofattore per lo sviluppo di diabete di tipo I dei bambini stessi.

High meat consumption is associated with type 1 diabetes mellitus in a Sardinian case-control study
Muntoni S, Mereu R, Atzori L et al.
Acta Diabetol. 2012 Mar 4.

Precedenti

Successivi

Share This

Share this post with your friends!