NEW

Vuoi bene alla tua pelle? Allora mangia così!

Il rapido aumento delle malattie metaboliche, avvenuto negli ultimi tre decenni sia nei paesi industrializzati che in quelli in via di sviluppo, è stato collegato all'aumento del consumo di zuccheri aggiunti e del consumo di bevande zuccherate. Evitarli, significa...

Latte vaccino

Il recupero post-esercizio è un processo complesso che varia in base alla natura dell'esercizio, al tempo che intercorre tra le sessioni di allenamento ed ai diversi obiettivi dell'operatore. Da un punto di vista nutrizionale, le principali considerazioni sono:...

LA STORIA DELLA PRIMA COLAZIONE

È improbabile che la prima colazione sia esistita prima dello sviluppo dell'allevamento, dell'agricoltura e dell'acquisizione della capacità di conservare il cibo. Prima di allora "il pasto" in generale era il risultato di una caccia fortunata o di fortuiti...

Diete di esclusione nei bambini autistici

Bambini autistici. Ecco cosa riporta la letteratura medica. Quindi diffidate dai tanti medici, paramedici o peggio: sono tante sirene ammaliatrici. Gluten- and casein-free diet and autism spectrum disorders in children: a systematic review. Piwowarczyk, A., Horvath,...

Prima visita di medicina estetica

La Prima visita di medicina estetica, comprende, dopo un accurata anamnesi ed esame obiettivo finalizzati alla conoscenza dello stato di salute generale ed estetico, una serie di valutazioni morfologiche e funzionali volte ad approfondire lo studio e la cura degli...
Latte Sano, chi pensa Sano ama il buono della vita.

Associazione tra il consumo di bevande non lattee e l’altezza infantile.

Morency ME et al. Am J Clin Nutr. 2017 agosto; 106 (2): 597-602.

Il consumo di latte vaccino durante l’infanzia è stato associato ad un aumento dell’altezza, che è una misura importante per la crescita e lo sviluppo dei bambini.

D’altra parte, molti genitori scelgono bevande a base di latte non vaccino come latte di soia e mandorle a causa di benefici per la salute percepiti.

Tuttavia, il latte non vaccino contiene meno proteine e grassi rispetto al latte vaccino e potrebbe non avere lo stesso effetto sull’altezza.

Nel presente lavoro si è cercato di determinare se esiste un’associazione tra il consumo di latte non vaccino e l’altezza inferiore nell’infanzia e quindi, se ci sia una relazione tra il consumo di latte vaccino e il consumo di latte non vaccino relativamente al parametro altezza.

È stato condotto uno studio trasversale di 5034 bambini canadesi sani di età compresa tra 24 e 72 mesi, arruolati nella coorte di Applied Research Group for Kids.

L’esposizione principale era il volume del consumo di latte non in polvere (numero di tazze da 250 ml al giorno).

L’outcome primario era l’altezza, che è stata misurata come punteggio z di altezza per l’età. La regressione lineare multivariata è stata utilizzata per determinare l’associazione tra il consumo di latte non vaccino e l’altezza.

Risultati:

C’era un’associazione dose-dipendente tra il consumo di latte non bovino e l’altezza inferiore (P <0,0001).

Per ogni tazza giornaliera di latte non non vaccino consumato, i bambini erano 0,4 cm (95% CI: 0,2, 0,8 cm) più corti. La differenza di altezza per un bambino di 3 anni che consuma 3 tazze di latte non vaccino rispetto a 3 tazze di latte vaccino era di 1,5 cm (IC 95%: 0,8, 2,0 cm).

Conclusioni: il consumo di latte non vaccino era associato ad un’altezza inferiore.

Precedenti

Successivi

Share This

Share this post with your friends!