NEW

Sensibilità al glutine non celiaca

Mentre la celiachia e l'allergia al grano sono disturbi ben noti con una diagnosi chiara basata su test clinici e parametri biologici, la sensibilità al glutine non celiaca (NCGS) è una diagnosi più difficile, specialmente nei bambini con disturbi gastrointestinali...

Food delivery

Food delivery. Parliamoci chiaro. La cucina è ancora il centro della casa, legata alla famiglia e agli affetti, il luogo in cui si preparano i cibi, in cui ci si ritrova per mangiare e non solo? E ancora, dove sta andando la cucina italiana? Parliamone qui visto che...

Pediatra? Allora visita così. Ti conviene

Pediatra? Allora visita così. Ti conviene. In questo studio di coorte su 6280 famiglie con casi pediatrici, le probabilità aggiustate di trasmissione familiare da parte di bambini di età compresa tra 0 e 3 anni erano 1,43 rispetto ai bambini di età compresa tra 14 e...

Covid-19 e malattie respiratorie croniche diverse dall’asma nei bambini: quale rapporto?

Covid-19 e malattie respiratorie croniche diverse dall'asma nei bambini. Durante l'infanzia, l'infezione da SARS-CoV-2 sembra essere meno comune, e la malattia è generalmente più mite. Tuttavia, diversi studi hanno dimostrato che, anche quando si presenta con sintomi...

Covid-19. Effetto dell’obesità sul sistema immunitario

Obesità e Covid-19. L'obesità può essere associata a una perdita della competenza immunitaria, con menomazioni dell'attività dei linfociti T helper, linfociti T citotossici, linfociti B e cellule natural killer, e ridotta produzione di anticorpi e IFN-γ. Ciò significa...
vinci-partners

Le diete vegetariane

Sono adeguate dal punto di vista nutrizionale? Una revisione delle prove scientifiche.

Le diete vegetariane sono in forte espansione e, sebbene queste diete siano state collegate ad alcuni benefici per la salute, la bassa biodisponibilità di alcuni micronutrienti negli alimenti vegetali può comportare il rischio di carenze nutrizionali, il che rende necessaria una pianificazione adeguata di queste diete.

A questo proposito, è stata evidenziata la carenza di vitamina B12 nei vegetariani.

Vi è un consenso sulla necessità di integrare questa vitamina.

La carenza di vitamina D può essere più frequente che negli onnivori, in particolare durante l’inverno, quando la sintesi cutanea è minima.

La bassa biodisponibilità di ferro, zinco e selenio nelle verdure può anche influenzare lo stato nutrizionale dei vegetariani.

Inoltre, le diete vegetariane sono generalmente carenti di acidi grassi polinsaturi della famiglia omega-3, acidi eicosapentaenoici (EPA) e docosaesaenoici (DHA).

D’altro canto, queste diete sembrano fornire adeguate quantità di altre vitamine, come l’acido ascorbico, l’acido folico e le vitamine liposolubili A ed E.

Le diete vegetariane

In questa recensione, le caratteristiche dell’assunzione di macro e micronutrienti delle diete vegetariane e la dieta e la salute le relazioni sono presentate.

Inoltre, vengono mostrati anche dati sullo stato nutrizionale di questa popolazione e vengono forniti suggerimenti su raccomandazioni nutrizionali per prevenire carenze.

Infine, viene presentata la possibile applicazione clinica di interventi controllati con le diete vegetariane.

Vengono inoltre mostrati i dati sullo stato nutrizionale di questa popolazione e vengono forniti suggerimenti sulle raccomandazioni nutrizionali per prevenire carenze.

A tal punto, viene presentata la possibile applicazione clinica di interventi controllati con le diete vegetariane.

Vengono inoltre mostrati i dati sullo stato nutrizionale di questa popolazione e vengono forniti suggerimenti sulle raccomandazioni nutrizionali per prevenire carenze.

Infine, viene presentata la possibile applicazione clinica di interventi controllati con le diete vegetariane.

(tratto da: Are vegetarian diets nutritionally adequate? A revision of the scientific evidence. García Maldonado E et al. Nutr Hosp. 2019 Aug 26;36(4):950-961).

Ricordiamo che Giustopeso Italia, tra le diverse diete vegetariane, raccomanda solo la dieta latto-ovo vegetariana (vegetali e alimenti derivanti dagli animali, come uova, latte, formaggi e miele).

Possono essere esclusi carne e prodotti della pesca.

Precedenti

Successivi

Share This

Share this post with your friends!