NEW

Trasmissione COVID-19 e bambini: non è colpa del bambino

Trasmissione COVID-19 e bambini: non è colpa del bambino. Un aspetto sorprendente di questa pandemia è che i bambini sembrano essere infettati dalla sindrome respiratoria acuta grave coronavirus 2 (SARS-CoV-2), il virus che causa il COVID-19, molto meno frequentemente...

Tolleranza gastrointestinale

Tolleranza gastrointestinale. L'allattamento al seno è la fonte di nutrimento preferita per i neonati ed è stato dimostrato che fornisce una serie di benefici a breve e lungo termine per il sistema nervoso, immunitario, metabolico e gastrointestinale del bambino. Ogni...

Creatina per il trattamento della depressione

Creatina per il trattamento della depressione. Nonostante la diffusa disponibilità e utilizzo di antidepressivi convenzionali come gli inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina (SSRI) e gli inibitori della ricaptazione della serotonina-norepinefrina...

Antibiotici e celiachia

Antibiotici e Celiachia. Si ritiene che il microbiota intestinale sia coinvolto nella patogenesi della malattia celiaca, unitamente alla componente genetica. Il microbiota intestinale è fortemente influenzato dagli antibiotici sistemici, specialmente nelle prime fasi...

Baobab. L’albero del farmacista è salutare.

L'Adansonia digitata L. (Malvaceae), comunemente chiamata baobab, pane di scimmia o albero del farmacista, è un albero deciduo con ampia distribuzione nella maggior parte delle regioni semi-aride e sub-umide del Sub-Sahara. La specie è solitamente associata alla...

Latte vaccino

Bevanda ideale per il recupero post-esercizio: implicazioni per le prestazioni e la salute.

Il recupero post-esercizio è un processo complesso che varia in base alla natura dell’esercizio, al tempo che intercorre tra le sessioni di allenamento ed ai diversi obiettivi dell’operatore.

Da un punto di vista nutrizionale, le principali considerazioni sono:

  1. ottimizzazione del turnover delle proteine ​​muscolari;
  2. risintesi del glicogeno;
  3. reidratazione;
  4. gestione del dolore muscolare;
  5. gestione appropriata del bilancio energetico.

Il latte è approssimativamente isotonico (osmolalità di 280-290 mosmol / kg) e la miscela di proteine, carboidrati, acqua e micronutrienti di alta qualità (in particolare sodio) lo rende particolarmente adatto come bevanda post-allenamento in molte discipline sportive.

La ricerca ha dimostrato che l’ingestione di latte vaccino post-esercizio ha il potenziale di influire positivamente sul recupero acuto e sull’adattamento all’addestramento cronico.

Il latte aumenta la sintesi e la reidratazione delle proteine ​​muscolari post-esercizio, può contribuire alla risintesi del glicogeno post-esercizio e attenua la dolenzia ed eventuali deficit funzionali muscolari post-esercizio.

Per questi aspetti del recupero, il latte è una salutare e valida alternativa alle bevande di recupero disponibili in commercio, ma è più completo ed economico.

È stato anche dimostrato che l’ingestione di latte post-esercizio riduce il successivo apporto energetico e può portare più facilmente a cambiamenti della composizione corporea, unitamente all’esercizio fisico.

Ciò significa che coloro che esercitano per scopi di gestione del peso potrebbero essere in grado di influenzare in modo benefico il recupero post-esercizio, pur mantenendo il deficit energetico creato dall’esercizio.

Cow’s milk as a post-exercise recovery drink: implications for performance and health. Lewis J.J et al. European Journal of Sport Science Volume 19, 2019 – Issue 1: Exercise Nutrition for Health

 

Precedenti

Successivi

Share This

Share this post with your friends!