NEW

Il suicidio in pediatria: parliamone

Il suicidio in pediatria. Il pediatra è coinvolto nell'identificazione o nella gestione di giovani con comportamenti suicidari. Il pediatra dovrebbe essere in grado di identificare la presenza di “segnali di allarme” per tentato suicidio / suicidio nei bambini e / o...

Vitamina C e Covid-19

Vitamina C e Covid-19. Il contributo nutritivo ottimale della vitamina C è quindi è correlato a un minor danno ossidativo e la sua integrazione è associata a una minore incidenza di infezioni specifiche. Inoltre, studi condotti su embrioni di pollo hanno mostrato che...

Olio extravergine di oliva: what else?

Olio extravergine di oliva (EVO). Chi non conosce? È uno degli alimenti più tipicamente mediterranei; è parte della nostra cultura alimentare e non solo. Ha un altissimo valore, sotto tutti i punti di vista. Per olio extravergine di oliva si intende un olio ottenuto...

Latte materno

Latte materno: come allattare. Nella posizione classica la madre deve stare seduta comodamente, su una sedia bassa o con i piedi poggiati su uno sgabello, in modo che le ginocchia rimangano sollevate, affinché le gambe sostengano il bambino. La madre non deve...

Dimmi cosa mangi e ti dirò di sei

Ed essa, già da sola, indirizza la differenziazione delle famiglie batteriche verso specifici enterotipi che appaiono correlati a determinate abitudini alimentari. Dimmi cosa mangi e ti dirò di sei! Dato che dalla composizione del microbiota (l’insieme dei...

Infezione da Helicobacter pylori

aggrava la disbiosi del microbioma intestinale nei bambini con gastrite

L’ infezione da Helicobacter pylori porta costantemente a una risposta infiammatoria cronica e di basso grado nella mucosa gastrica ed è strettamente correlata alle malattie gastrointestinali ed extra-gastriche.

Gli effetti del microbioma locale nello stomaco sono stati studiati in adulti e bambini con Infezione da Helicobacter pylori.

Tuttavia, non è noto se la comunità microbica intestinale differisca nei bambini con infezione variabile da H. pylori.

Lo scopo di questo studio è caratterizzare la composizione alterata del microbioma indotta dall’infezione da H. pylori e nella gastrite.

Questo studio ha coinvolto 154 persone, inclusi 50 bambini affetti da H. pylori gastrite indotta, 42 bambini con H. pylori- gastrite negativa e 62 controlli sani.

La composizione del microbioma intestinale è stata analizzata utilizzando il pirosequenziamento basato sul gene 16S rRNA. La diversità e la composizione batterica fecale sono state quindi confrontate.

Infezione da Helicobacter pylori – Risultati:

sulla base di un’analisi di somiglianze e differenze, abbiamo scoperto che i bambini con gastrite indotta da H. pylori mostravano disbiosi batterica intestinale.

Il rapporto Firmicutes / Bacteroidetes (F: B) a livello di phylum era drasticamente diminuito nel gruppo gastrite positiva per H. pylori (HPG) e H. pylori-gruppo gastrite negativo (HNG), rispetto al gruppo di controllo sano (HCG).

Infezione da Helicobacter pylori – Conclusioni:

la gastrite può causare cambiamenti nella composizione del microbioma fecale, che è esacerbato dall’infezione da H. pylori.

Questi cambiamenti nel microbioma intestinale possono essere correlati alla resistenza ai farmaci e allo sviluppo di malattie gastrointestinali croniche.

(fonte https://www.frontiersin.org/articles/10.3389/fcimb.2019.00375/full)

Precedenti

Successivi

Share This

Share this post with your friends!