NEW

La melatonina

I disturbi del sonno sono molto diffusi nei bambini e, senza un adeguato trattamento, possono diventare cronici e durare per molti anni. La definizione di insonnia è la difficoltà ripetuta di addormentarsi (più di 30 minuti a notte), sonno insufficiente (meno di 8...

Ginecomastia adolescenziale

Dovrebbe essere differenziato dalla pseudo ginecomastia (seno grasso) che è comunemente visto nei maschi obesi a causa della maggiore deposizione di grasso senza proliferazione ghiandolare. La ginecomastia adolescenziale può causare imbarazzo e disagio emotivo nei...

Gocce di Luteina

In diversi Centri Nascita è invalso l’uso di prescrivere a neonati a termine sani gocce a base di carotenoidi come luteina o il suo stereoisomero zeaxantina per la prevenzione di un supposto danno retinico. La ricerca in letteratura di studi che ne documentino...

L’ adolescenza e la bellezza costruita

È collocabile tra i 12-14 e i 18-20 anni, ed è caratterizzata da una serie di cambiamenti fisici e psicologici che possono rendere i ragazzi più fragili e confusi. È importante considerare che in questa fase di transizione lo sviluppo psicologico-emozionale avviene in...

Test della saliva per lo screening della malattia celiaca

  Nella mucosa dell’intestino tenue sono presenti lesioni caratteristiche: infiammazione e appiattimento dei villi con iperplasia delle cripte di Lieberkün (le strutture in cui gli enterociti, le cellule che rivestono il lume intestinale, vengono prodotte e...
Latte Sano, chi pensa Sano ama il buono della vita.

La dieta Mayr, ovvero tu sei solo intestino

A cura di Giorgio Pitzalis


Intorno agli anni ‘950 di Dott. Xavier Mayr era convinto che molte patologie dipendessero dal malfunzionamento dell’intestino, e che esso andasse depurato.

Cosa è la dieta Mayr

Digiuno per i primi due giorni (sono concessi acqua, te, tisane e succhi di frutta), seguita da una fase di semi-digiuno della durata di una settimana.

Fase 3

Si reintroducono gli alimenti poveri di fibre e i cibi di origine animale, infine nella fase 4 si reintroducono tutti i cibi, ma privilegiando i cereali integrali, i vegetali, la carne magra e il pesce.

Se un tempo la dieta Mayer non era stata pensata per far dimagrire i pazienti, attualmente questa dieta viene proposta in centri centri benessere o Spa come dieta dimagrante, perché è questo che la gente desidera, anche a costo di perdere la salute.

In questo senso la dieta Mayr è perfetta perché è estremamente inefficace e perché non possiede alcun requisito di base per essere considerata una buona dieta.

Non è educativa

Perché non consente l’apprendimento di corretti stili alimentari e poi perché il digiuno fa perdere qualche kg che poi viene ripreso molto velocemente nell’arco di qualche giorno.

Questa dieta rientra nel vastissimo mondo delle cosiddette VLCD, ossia Very Low Calories Diet (diete a bassissime calorie o diete fortemente ipocaloriche).

Le VLCD sono diete a bassissimo potere calorico (classicamente non dovrebbero superare le 800 kcal giornaliere), impiegate comunemente nel trattamento dell’obesità patologica.

Si tratta di diete sensibilmente al di sotto del fabbisogno calorico medio giornaliero di un adulto (stimato grossolanamente nelle 2000 kcal) e pertanto facilmente inducono di uno stato di malnutrizione.

Sono quindi assolutamente da evitare.

In caso di sovrappeso o disturbi nutrizionali rivolgetevi intanto al vostro medico di fiducia che provvederà, nel caso, a inviarvi presso strutture o medici competenti in materia.

Precedenti

Successivi

Share This

Share this post with your friends!