NEW

Zuccheri. bere solo latte o acqua

Il consumo di zuccheri, delle bevande zuccherate o bevande che contengono addolcitori calorici aggiunti (ad esempio saccarosio, sciroppo di mais ad alto contenuto di fruttosio, concentrati di succo di frutta) nei bambini e negli adolescenti europei, supera le attuali...

Meteorismo intestinale e flatulenza

È esperienza comune che le emozioni possono influenzale l’attività gastrointestinale, provocando sintomi come flatulenza, dolori addominali non importanti e variabili accompagnati da irregolarità dell’intestino. Sono sintomi estremamente comuni e possono corrispondere...

Il rigurgito del lattante

Diagnosi: Presenza in un lattante di età compresa tra 3 settimane e 12 mesi di 2 o più episodi di rigurgito al giorno per 3 o più settimane con assenza di conati di vomito, ematemesi, aspirazione, apnea, arresto di crescita, difficoltà ad ingoiare o a deglutire o...

La melatonina

I disturbi del sonno sono molto diffusi nei bambini e, senza un adeguato trattamento, possono diventare cronici e durare per molti anni. La definizione di insonnia è la difficoltà ripetuta di addormentarsi (più di 30 minuti a notte), sonno insufficiente (meno di 8...

Ginecomastia adolescenziale

Dovrebbe essere differenziato dalla pseudo ginecomastia (seno grasso) che è comunemente visto nei maschi obesi a causa della maggiore deposizione di grasso senza proliferazione ghiandolare. La ginecomastia adolescenziale può causare imbarazzo e disagio emotivo nei...
Latte Sano, chi pensa Sano ama il buono della vita.

Dieta a colori

Rosso, giallo, verde, nero e bianco: mangia multicolore ogni giorno

L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) include infatti il consumo di frutta e verdura tra le principali raccomandazioni per una dieta sana. Altrettanto importante, però, è variare nelle scelte. In quest’ottica, può essere molto utile farsi guidare dai colori, che rivelano anche la presenza di particolari nutrienti.

La dieta a colori

Mangiare multicolore ogni giorno significa aiutare il corpo a combattere i radicali liberi (molecole nocive che ogni giorno attaccano le nostre cellule), responsabili delle malattie degenerative e dei processi di invecchiamento cellulare.

Il rosso

Frutti e verdure di colore rosso contengono Iicopene e antocianine, che favoriscono la naturale protezione delle cellule dai radicali liberi. Alcuni esempi:

  • pomodori;
  • rapanelli;
  • peperoni;
  • anguria;
  • ciliegie;
  • fragole.

Il giallo

Frutti e verdure gialli e arancioni sono una fonte di carotenoidi che aiutano a proteggere la vista, possono prevenire l’invecchiamento cellulare e rafforzare la risposta immunitaria. Alcuni esempi:

  • carote;
  • peperoni;
  • pesche;
  • albicocche.

Il verde

I frutti e le verdure di colore verde sono ricchi di clorofilla, magnesio, carotenoidi e polifenoli che aiutano a rinforzare i vasi sanguigni, le ossa, i denti e possono migliorare la funzionalità del sistema nervoso. Alcuni esempi:

  • zucchine;
  • asparagi;
  • cicorie;
  • indivie;
  • lattughe;
  • basilico;
  • prezzemolo;
  • rucola;
  • kiwi.

Il nero

I frutti e le verdure di colore nero racchiudono antiossidanti e antociani che possono combattere la fragilità capillare e prevenire l’aterosclerosi, aiutando a migliorare la memoria e mantenere il tratto urinario. Alcuni esempi:

  • melanzane;
  • prugne;
  • radicchio;
  • uva nera.

Il bianco

I frutti e le verdure di colore bianco garantiscono un apporto di composti solforati, flavonoidi, potassio e selenio che possono regolare i livelli di colesterolo, mantenere la fluidità del sangue e il tessuto osseo. Alcuni esempi:

  • aglio;
  • cipolla;
  • cipollotti;
  • funghi;
  • finocchi;
  • sedano;
  • mele;
  • pere.

Precedenti

Successivi

Share This

Share this post with your friends!