NEW

Covid-19 e frammenti di vita adolescenziale.

Covid-19 e frammenti di vita adolescenziale. "Sono sola tutto il giorno, i miei vanno a lavoro e mio fratello piccolo alle elementari. Io non posso perché sono al liceo. Mi sveglio cinque minuti prima del collegamento con la classe, mi infilo una felpa al volo e...

Gennaio. Tempo di dieta?

Gennaio. Tempo di dieta. Le famiglie, bambini compresi, tornano alle loro attività abituali, anche se ancora “accerchiati” da prelibatezze di tutti i tipi. E allora, cosa fare? Prima di tutto, calma. Si tratta solo di ripristinare un minimo di “ordine” alimentare...

COVID-19 e allergia alimentare nei bambini

Per ridurre l'esposizione dei pazienti durante una pandemia, le visite di follow-up devono essere posticipate, a meno che non vengano segnalati nuovi eventi clinici come reazioni sistemiche gravi, che suggeriscono una nuova allergia alimentare. Qualsiasi nuovo...

Come funziona il vaccino Pfizer-BioNTech

Il vaccino Pfizer-BioNTech noto come BNT162b2, il nome generico tozinameran o il marchio Comirnaty. Uno studio clinico ha dimostrato che il vaccino ha un tasso di efficacia del 95% nella prevenzione del Covid-19. Il virus SARS-CoV-2 è costellato di proteine che...

Covid-19 e disagio psicologico

Il servizio dedicato al Covid-19 e disagio psicologico è articolato in: Servizi gratuiti La psicologa risponde offre uno spazio di consulenza online attraverso: L'invio di mail attraverso la pagina contatti del sito Facebook Tramite il form dedicato in fondo alla...

Arti marziali e alimentazione

Arti marziali, quali sono: Karate, Judo, Jiu Jutsu, Aikido, Wing Tchung, Kali Escrima, Taek Won Do, Krav Maga, Brasilian JJ, Boxe Thailandese, Kick Boxing, MMA, ect.

Arti Marziali: Allenamento

  • Suddividere l’alimentazione di ogni giorno in 5 pasti
  • utilizzare frutta verdura in abbondanza, la frutta preferibilmente lontano dai pasti
  • il fabbisogno proteico quotidiana non deve superare i 2 grammi/die per il peso ideale
  • calcolare adeguatamente il fabbisogno calorico e di carboidrati
  • valutare la necessità di integrazione vitaminica o minerale a seguito di indagini ematochimiche

Giorno della gara

  • Colazione sostanziosa ma digeribile: latte/yogurt magri o latte di soia con muesli con frutta secca o riso bianco, formaggio magri, o soia o derivati o prosciutto crudo o cotto senza grassi o bresaola, frullato di frutta. Bevande quali tè, spremute, caffè d’orzo, caffè (con moderazione).

Razione di attesa

  • Tra la prima colazione ed il primo incontro possono passare da un minimo di due ore fino a 6-8 ore. Spesso inoltre possono passare due-tre ore tra le qualificazioni e le finali. Pertanto è indispensabile mantenere costanti le scorte di glicogeno consumando regolarmente piccoli pasti/integratori.
  • 2-3 ore dopo la prima colazione, ogni ora circa, a scelta, assumere un piccolo pasto sostitutivo: barretta con 40-50% di carboidrati e 20-30% di proteine o una bevanda con miscela combinata di proteine e carboidrati o uno snack a base di biscotti secchi, con poco zucchero e grassi (biscotti per la prima infanzia).

Dopo ogni incontro

  • Reintegro idrico salino immediato con integratori specifici, contenenti anche carboidrati a rapida assimilazione, meglio se in miscela tra alto e medio indice glicemico. Controllare l’assunzione di acqua.
  • In attesa delle finali (minimo un’ora di tempo) anche con una piccola razione proteica (8-10 g di proteine a veloce assimilazione) o aminoacidica (BCAA, creatina).

Precedenti

Successivi

Share This

Share this post with your friends!