Obesità: vivere l’animale che è in noi.

Nel mondo animale, quando l’acido urico, contenuto all’interno delle cellule, aumenta al di sopra di un certo livello critico, il corpo si predispone ad uno stato di insulino-resistenza e di leptino-resistenza, in pratica una condizione di pre-diabete e conseguente aumento del peso corporeo. Aumentare il livello di acido urico è semplicissimo, basta mangiare in maniera eccessiva cibi ricchi di fruttosio (succhi di frutta, zuccheri di qualsiasi tipo, miele, sciroppi di glucosio e fruttosio, sciroppo di mais, sciroppo di acero, etc.) o di cibi ricchi di purine ed RNA (in primo luogo la birra). Anche l’uomo ha la capacità di utilizzare lo stesso meccanismo metabolico degli altri animali e l’interruttore che lo attiva è esattamente lo stesso. Il problema è che a differenza degli altri animali l’uomo si alimenta in questo modo per tutto l’anno, senza mai fare digiuni, né grandi sforzi fisici e così questo interruttore rimane attivato in maniera permanente e dopo un pò diviene fonte di patologia esplicita (sindrome metabolica).

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>