gastroenterologia

La gastroenterologia è in specifico lo studio delle malattie che trattato del tratto gastrointestinale, soprattutto a carico di esofago, stomaco, intestino tenue, colon, retto, fegato, vie biliari, pancreas. In questa sezione troverete dei consigli e suggerimenti utili su come affrontare alcuni dei disturbi più comuni.

Problemi frequenti.
Utilità e limiti della terapia antisecretiva acida nel lattante di Giorgio Pitzalis
Sempre più spesso il pediatra agisce pensando di trovarsi davanti a un bambino con malattia da reflusso gastroesofageo (MRGE). Negli ultimi anni la prescrizione di ini­bitori di pompa protonica (IPP) in età pediatrica è aumentata di cinque volte e con essa la popolazione di lat­tanti che vengono empiricamente trattati di primo acchito con farmaci inibitori dell’acidità gastrica (ranitidina o IPP e/o magari anche con dieta anallergica) per la presenza di qualche ri­gurgito in più o di qualche comportamento fino a poco fa con­siderato assolutamente fisiologico e tipico dell’età e non meri­tevole di attenzione medica (pianto dopo i pasti, agitazione, distacco dal seno con inarcamento del tronco ecc.). Questo “nuo­vo approccio”, di regola inefficace, non è privo di risvolti concretamente negativi: toglie al pediatra il ruolo di educato­re e di guida che anticipa e insegna a tollerare manifestazio­ni fisiologiche del bambino; toglie sicurezza alla mamma che resta in balia di paure di ipotetiche malattie; può produrre nel bambino un disturbo relazionale caratterizzato dal rifiuto del cibo con compromissione del peso.

Comments are closed.